Quale tipo di yoga? – prima parte

Ci sono tanti tipi di yoga oramai. Pure troppi! 🙂

Chi ci capisce qualcosa?

Per fortuna volendo capire cos’è yoga e quale yoga fare, quale yoga percorrere, quale scuola seguire, possiamo cominciare da una prima ricerca. E oramai le ricerche si fanno su internet.

Nella definizione che compare sulla rete, data da wikipedia, lega lo yoga a pratiche ascetiche e meditative. E poi definisce lo yoga come uno dei Continue reading Quale tipo di yoga? – prima parte

bhakti – l’amore per la Vita

amore-per-vita L’Amore per la Vita…

l’amore come forma di attrazione, di desiderio e di spinta…
la Vita, nella sua interezza, nelle sue dimensioni fisica, mentale e spirituale.

Bhakti è devozione… ma cosa significa devozione?
Essere devoti e dediti a chi? a cosa?

Quando accettiamo, sentiamo o realizziamo che c’è qualcosa oltre il velo di ciò che vediamo e sperimentiamo con i nostri sensi…

è forse tutto riconducibile a materia? o tutto riconducibile ad energia?
E’ l’universo nient’altro che energia in innumerevoli forme senza null’altro?

Esiste forse qualcosa al di là di ciò che percepiamo? Continue reading bhakti – l’amore per la Vita

L’Amore – il tesoro più grande

Il tesoro più grande

Qual’è il tesoro più grande di noi esseri umani?

l’Amore per la Vita (bhakti in sanscrito)

Questo è il tesoro più grande, il bene più prezioso che portiamo nel Cuore.

L’Amore per la Vita, questa bhakti, è quel sentimento di cura, rispetto, affetto, attenzione, presenza per la creazione, per la vita nella sua interezza, per tutto ciò che ci circonda ed esiste.

Ora questo Amore è come un seme depositato dentro di noi. Questo seme ha bisogno di nutrimento, di acqua, di un terreno fertile… il nostro Cuore.
Al Cuore accediamo quando la mente si calma e trova serenità.

Quando cominciamo a seguire la strada giusta, la nostra strada di crescita ed espansione, di superamento dei nostri limiti e delle nostre barriere…
quando cominciamo a trasformare la nostra visione del mondo, la nostra prospettiva, il nostro modo di rapportarci, in una direzione di espansione e  comprensione, ecco che allora il Cuore nutre questo seme prezioso…
… i nostri occhi, il nostro atteggiamento, la nostra sincerità diventano luminosi e trasparenti.

C’è però un pericolo, a questo germoglio che vuole crescere e dare i suoi frutti. E’ la filosofia sociale dell’ambiente in cui viviamo. Le convizioni che circolano nella nostra società, permeate da una visione estremamente materiale e meccanicistica, minacciano questo amore per la Vita (bhakti) che vogliamo fare crescere. Abbiamo dunque bisogno di una recinzione, di una protezione che filtri i pericoli che minacciano questo germoglio.

E’ necessario allora avere in noi una forte filosofia e comprensione della Vita che ci assicuri e dia spazio e forza all’Amore dentro di Noi.

Quando questo Amore metterà radici forti e salde, quando sarà diventato robusto e solido, allora potremmo essere sereni e certi che nessuno ci porterà via questo bene… il nostro Amore per la Vita.

Cosa fare a far sì che questo sentimento trovi spazio e fiorisca dentro di noi?

Lo yoga ci insegna a ritrovare, rinnovare e rafforzare questo sentimento. Abbiamo bisogno quindi della giusta conoscenza (jnana yoga) intesa come appropriata filosofia di vita e strumenti di miglioramento e della pratica (karma yoga) ed esperienza.

Questi due elementi: corretta conoscenza (jnana) e corretta azione (karma) portano alla bhakti, un amore incondizionato per la Vita (bhakti yoga).

Diamo allora spazio nello nostra vita a questa scienza millenaria… e la nostra vita splenderà della luce che abbiamo nel Cuore.

“fisicamente in forma, mentalmente forti e spiritualmente elevati”

—

Dammi il supremo coraggio dell’Amore,
questa è la mia preghiera,
coraggio di parlare,
di agire, di soffrire,
di lasciare tutte le cose,
o di essere lasciato solo.
Temperami con incarichi rischiosi,
onorami con il dolore,
e aiutami ad alzarmi ogni volta che cadrò.
Dammi la suprema certezza nell’amore,
e dell’amore,
questa è la mia preghiera,
la certezza che appartiene alla vita nella morte,
alla vittoria nella sconfitta,
alla potenza nascosta nella più fragile bellezza,
a quella dignità nel dolore,
che accetta l’offesa,
ma disdegna di ripagarla con l’offesa.
Dammi la forza di amare
sempre
e ad ogni costo.
(Rabindrenath Tagore)