Tipi di yoga: quale yoga? (prima parte)

Immagine di shiva, il fondatore dello yoga

Oggi i tipi di yoga, le scuole di yoga sono davvero tante.
E chi comincia ad avvicinarsi a questo mondo può avere confusione e soprattuto chiedersi ma quale tipo di yoga fa per me?

da quale yoga cominciare? e perchè se yoga significa unione sono poi così divisi?

Lo yoga ha origni antichissime: la tradizione lo fa risalire a più di 12000 anni fa.
Un personaggio fondamentale dello yoga è il maestro Shiva vissuto 7000 anni fa: il suo contributo è stato quello di dare una forma sistematica a diverse conoscenze pratiche e teoriche che ruotavano attorno alle tecniche di interiorizzazione e ricerca interiore.

In quello stesso periodo già alcune conoscenze ed esperienze di ispirazione tantrica erano anche diffuse in India.
Shiva diede un sistema di pratiche e di conoscenze unite sotto il nome di tantra e che comprendevano le conoscenze dello yoga.Possiamo allora considerare Shiva come il primo “yogi”.

Sotto questo punto di vista possiamo considerare il tantra originario e lo yoga come una cosa sola.
Tantra è yoga e yoga è tantra.

La nascita dunque di uno yoga definito e coerente risale a 7000 anni fa.
Purtroppo di quel tempo non ci sono testi scritti ma rimane solamente la tradizione orale; una fonte di ricerca sono i resti archeologici e le ricerche antropologiche e linguistiche che possono aiutarci a confermare quanto noto.

Da allora le conoscenze e le pratiche dello yoga si sono diffuse e hanno preso sempre più forza nella cultura e tradizione dell’India.
Nel corso del tempo sono nate diverse scuole e l’insegnamento originario è stato “contaminato” con altre conoscenze e tradizioni dando origine a diverse forme di yoga e a diversi approcci.
Se volessimo definire il primo tipo di yoga e distinguerlo da altre sue derivazioni potremmo allora parlare di Tantra Yoga.

(continua…)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *