bhakti – l’amore per la Vita

amore-per-vita L’Amore per la Vita…

l’amore come forma di attrazione, di desiderio e di spinta…
la Vita, nella sua interezza, nelle sue dimensioni fisica, mentale e spirituale.

Bhakti è devozione… ma cosa significa devozione?
Essere devoti e dediti a chi? a cosa?

Quando accettiamo, sentiamo o realizziamo che c’è qualcosa oltre il velo di ciò che vediamo e sperimentiamo con i nostri sensi…

è forse tutto riconducibile a materia? o tutto riconducibile ad energia?
E’ l’universo nient’altro che energia in innumerevoli forme senza null’altro?

Esiste forse qualcosa al di là di ciò che percepiamo?

All’inizio è un’Idea..
quale idee abbiamo di noi, della vita, del mondo?
quale idee abbiamo formato e teniamo nella nostra mente?

All’inizio è una ricerca, cerchiamo, vogliamo capire il Senso, vogliamo capire cosa ci facciamo qui in questo mondo,
vogliamo trovare risposte, vogliamo sentire e comprendere e realizzare più a fondo la vita e la realtà…
In cosa scegliamo di credere?
O crediamo che il nostro credo sia il Vero e quello altrui Falso?
O crediamo che la realtà che viviamo sia oggettiva, vera in senso assoluto, indipendente da noi, dal nostro stato d’animo, dalla nostra educazione?

Forse qualcosa di Altro c’è… forse Dio c’è…
quale Dio?

Forse colui che guida e controlla la creazione, controlla il mondo e la vita,
colui che ha creato principi e leggi fisiche, ma anche principi e leggi mentali….

Qualcuno… qualcuno Lo sente.. qualcuno Lo vive, qualcuno Lo ama… qualcuno Lo cerca… qualcuno Lo ha trovato…

a loro mi rivolgo…

Abbiamo bisogno di trovare Dio,
ma non possiamo di certo trovarLo
nel rumore e nell’inquietudine.
Dio è amico del silenzio.
Osservate come la natura
– gli alberi, i fiori, e l’erba –
cresce in silenzio.
Osservate le stelle, la luna e il sole,
come si muovono in silenzio.
Più riceviamo in silenziosa preghiera,
più riusciamo a dare
con le nostre azioni.

Madre Teresa di Calcutta

Quando amiamo, quando ci sentiamo amati, quando ci meravigliamo, quando sentiamo gratitudine, quando vivamo felici, quando soffriamo, quando comunque sentiamo la vita scorrere dentro di noi…

Un sentimento sottile, una certezza di qualcosa di Infinito, di Grande, di Dio, di Lui…
questo è l’inizio della devozione… dell’amore per Lui…
ma l’amore per Lui, il desiderio di conoscerlo e sentirlo, di immergersi in Lui, nella sua Luce, nelle sue qualità Infinite che possono essere percepite…grazia infinita che si rivolge dentro di noi..

come amarlo? come dargli amore? ….
amando la sua creazione, amando la Vita nella sua interezza…

dunque Bhakti, devozione, è attrazione, amore per Lui nella sua dimensione pura, al di là della creazione, e per Lui nella creazione
tutto queto possiamo anche chiamarlo Amore per la Vita.. il tesoro più grande di noi esseri umani.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *