Il terzo principo della moralità yoga: asteya

Asteya è il 3° principio della moralità dello yoga.
Asteya significa non rubare, non appropriarsi di ciò che è altrui senza aver chiesto il permesso.
Asteya si applica sia agli oggetti fisici, ma anche agli “oggetti” intellettuali, alle  idee.
Asteya ha un aspetto evidente, grossolano, ma anche sottile o mentale.

Esempi sul piano mentale: Continue reading Il terzo principo della moralità yoga: asteya

Yoga è unione

Ciao,
benvenuto su questo sito (se è la prima volta),
o bentornato  .

Nel primo articolo  (clicca qui per leggerlo )  sottolineavo che lo yoga non è solamente  un’insieme di esercizi e tecniche psico-fisiche.

Purtroppo questa parola qui in Occidente, qui nel paese o città in cui vivi, ha assunto quest’accezione.  Quando  parli  con i tuoi amici di yoga, quasi tutti si immaginano posizioni strane, difficili.

Se lo hai praticato, se lo hai provato, ti sei reso conto che di yoga ce ne sono tanti… tante scuole, tanti stili

Se stai provando  i grandi benefici dello yoga e ne parli alla tua ragazza, o al tuo migliore amico/a può darsi che ti chieda … ma che tipo di yoga? Continue reading Yoga è unione

Satya: il secondo principio della moralità

… e poi il secondo

In alcuni articoli precedenti ho sottolineato l’importanza della moralità come base per la propria vita (vedi articolo di yama e niyama e prima il primo). Nello yoga la moralità (yama e niyama) è individuata da 10 indicazioni o principi. I primi 5 (yama) riguardano l’equilibrio con il mondo esterno, e i secondi 5 rigaurdano l’equilibrio con il mondo interno.

Da dove puoi cominciare?

Puoi cominciare di creare Continue reading Satya: il secondo principio della moralità

La moralità dello yoga: Ahimsa, il primo principio

Quello che conta nel attuare un cambiamento e un miglioramento nella propria vita è cominciare dalle cose che sono alla base del nostro benessere e della nostra felicità.

Il soddisfare le minime necessità individuali e della famiglia (assistenza sanitaria, beni primari (acqua, cibo, indumenti, etc..), casa, lavoro) è un requisito fondamentale per potersi dedicare ad una ricerca e crescita interiore.
Nella società di oggi purtroppo molte persone combattono per aver garantite queste minime necessità e purtroppo questa “lotta” assorbe completamente la vita dell’individuo.

Se sono soddisfatte le tue minime necessità ecco che hai energia per dedicarti alla prima cosa… la moralità.

Seguire dei principi morali, di equilibrio nella relazione con il mondo esterno e anche con il mondo interno, è il primo passo.
Lo yoga indica 10 principi morali (vedi articolo di yama e niyama) bene cominciamo dal primo: Continue reading La moralità dello yoga: Ahimsa, il primo principio

Tantra yoga e il suo spirito

Lo spirito del Tantra

Il Tantra è una scienza antichissima che risale a oltre 10.000 anni fa.
Una grande personalità dal nome di Shiva, vissuta 7000 anni fa, diede una forma sistematica all’insegnamento tantrico dando contributi non solo nello yoga, ma anche nelle conoscenze di medicina, musicali.
Lo spirito del Tantra è quello di superamento dei limiti dell’individuo, di espansione della coscienza individuale per la  realizzazione del nostre Sé e per un servizio disinteressato.

Quali sono questi limiti? Continue reading Tantra yoga e il suo spirito